1*mP5YGRlfzyKQGm8SYafilQ

Che coss’è l’amor

Ahi permette signorina, ci penso da giorni. Ci penso da mesi. Ci penso da anni. Forse da sempre.

Ci penso ora che mi hanno chiesto di entrare in chiesa e parlare d’amore.

Mi ricordo, di quello che ho pensato.

  1. Ho pensato che l’amore fosse quella cosa che ti manca l’aria senza
  2. Ho pensato che l’amore fosse un’impetuosa cascata
  3. Ho pensato che l’amore fosse l’acqua lenta che scava la roccia
  4. Ho pensato che l’amore fosse fare la schiuma al cappuccino
  5. Ho pensato che l’amore fosse non finire il mio piatto perché so che lo vuoi tu
  6. Ho pensato che l’amore fosse un regalo inatteso
  7. Ho pensato che l’amore fosse un’amicizia, però di più
  8. Ho pensato che l’amore fosse una sfida
  9. Ho pensato che l’amore fosse un talento, solo di alcuni
  10. Ho pensato che l’amore fosse una fortuna, di chi non ne ha altre
  11. Ho pensato che l’amore fosse la tenacia di arrivare in fondo
  12. Ho pensato che l’amore fosse quello che non devi chiedere mai
  13. Ho pensato che l’amore fosse quello che te lo prendi, se lo vuoi
  14. Ho pensato che l’amore fosse essere disposti a cambiare se stessi
  15. Ho pensato che l’amore fosse essere disposti a veder cambiare qualcuno
  16. Ho pensato che l’amore fosse un attentato alla libertà
  17. Ho pensato che l’amore fosse sopravvalutato
  18. Ho pensato che l’amore fosse crederci, per tutti e due se serve
  19. Ho pensato che l’amore fosse aspettare che qualcuno fosse pronto, alla serata o a tutta la vita
  20. Ho pensato che l’amore fosse quello della domenica mattina
  21. Ho pensato che l’amore fosse quello per cui finisci le lacrime
  22. Ho pensato che l’amore fosse quello che ti salva
  23. Ho pensato che l’amore fosse quello che ti illudi di salvare
  24. Ho pensato che l’amore fosse ricordarsi il calendario delle partite, e chiamare solo tra primo e secondo tempo
  25. Ho pensato che l’amore fosse non avere alcun dubbio
  26. Ho pensato che l’amore fosse mettere in discussione le proprie certezze
  27. Ho pensato che l’amore fosse quello che ti spinge oltre la zona di comfort
  28. Ho pensato che l’amore fosse quello che non ti rinfaccia se perdi un treno
  29. Ho pensato che l’amore fosse quello da cui ti senti accolta così come sei
  30. Ho pensato che l’amore fosse quello a cui perdoni la tavoletta del water sollevata
  31. Ho pensato che l’amore fosse quello per cui non sei mai troppo
  32. Ho pensato che l’amore fosse sopportare lo snobismo musicale dell’altro
  33. Ho pensato che l’amore fosse trovarsi nella stessa stanza e sapere dove sei, cosa dici e come ti muovi anche se non ti sto guardando

Ci penso anche ora, soprattutto ora, che si sposa mia zia.

Mi ha chiamata e mi ha detto:

«Amore. Sentiti libera di vestirti di verde se vuoi»

«Ma veramente, mi fa schifo il verde»

Alla gente normale le cose non piacciono. A me, se non le amo, mi fanno schifo.

«Pensa, invece è il mio colore preferito, solo che non potrò vestirmi di verde»

Sentirti libero di non fare qualcosa che ti fa schifo, ma farla lo stesso.

Questo potrebbe essere l’amore. Lo racconterò, vestita di verde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *