lera-glaciale-4-continenti-alla-deriva-2012-01

Se pensi che sia difficile trovare chi ti ama per come sei

Non sai ancora quanto ci vuole ad accettare di averlo trovato Fin da quando sono piccola ci sono alcune cose che mi tranquillizzano. Piccole abitudini da ossessivo compulsiva che placano la mia, poco visibile ma altamente somatizzata, ansia. Contare.  Ripartisco le attività da svolgere in una piccola sequenza di azioni che mentalmente dispongo in ordine progressivo, enumerandole ad alta voce. Pulire.  Particolare soddisfazione me la danno i vetri e le superfici lucide, cui mi dedico con amore morboso armata di pelle di daino e brillacciaio. Piangere.  Dopo un grande impegno mentale cerco un forte stimolo emotivo. Al termine del mio […]

1*a33tcsuXBHYC7ayvolfkWw

“Ma che c’hai un’altra?”

Le donne, l’amore, i Social Media e Temptation Island Mattina di luglio, calda ma non troppo. Non sono ancora le 8 e io spalmo marmellata d’arance amare su una galletta di riso. Milano è gia in piedi da un po’ e ripenso a quando mi svegliavo al mare, ancora ubriaca dalla sera prima, e passavo ore in catalessi mangiando pizza rossa e guardando La Signora in Giallo prima di rotolare verso la spiaggia. Monty svaccato sul pouf, gli racconto di quanto era simpatico il medico di Cabot Cove, la galletta di riso si spezza e suona il citofono. Paloma. Paloma […]

1*mP5YGRlfzyKQGm8SYafilQ

Che coss’è l’amor

Ahi permette signorina, ci penso da giorni. Ci penso da mesi. Ci penso da anni. Forse da sempre. Ci penso ora che mi hanno chiesto di entrare in chiesa e parlare d’amore. Mi ricordo, di quello che ho pensato. Ho pensato che l’amore fosse quella cosa che ti manca l’aria senza Ho pensato che l’amore fosse un’impetuosa cascata Ho pensato che l’amore fosse l’acqua lenta che scava la roccia Ho pensato che l’amore fosse fare la schiuma al cappuccino Ho pensato che l’amore fosse non finire il mio piatto perché so che lo vuoi tu Ho pensato che l’amore fosse […]

1*_9SDjff_XSe6Kl_LSJrsKg

Wendy torna a Londra

C’è un momento difficile nella vita di ognuno di noi. È il momento in cui ci si rende conto che qualcosa è finito, che non esiste più, che ogni ulteriore tentativo di salvarlo è qualificabile come accanimento terapeutico. Peter Pan è una storia triste, che racconta quel momento, se ci pensi bene. Peter Pan è un bambino spensierato, che vive in un mondo che non c’è, perché non è capace di vivere in quello che c’è. Ognuna, ed ognuno, di noi ha incontrato un Peter Pan nella propria vita. Io sono stata Peter Pan, tante e tante volte. Ogni volta […]

27351768962_9e9f0b2940_k

La Principessa Anarchica e la Teoria del Troppo

C’era una volta, non molto tempo fa, una Principessa. Una Principessa anarchica. Viveva in un regno piccolo fuori e grande all’interno, come la nuova Panda. Negli ampi cortili interni del suo apparentemente piccolo regno la Principessa sognava, e fantasticava, e immaginava, e in tutto questo etereo vagare dimenticava di tanto in tanto, ma sempre più spesso, di ricordare le regole più basilari. La definirono allora anarchica, ma sbagliarono: lei apprezzava le regole! Soltanto che, in un realistico sogno, aveva immaginato ci si potesse concedere lo sporadico lusso di dimenticarle. Il Re e la Regina avevano cresciuto la Principessa attenendosi a […]